Stampa

25.8.2012 Laigueglia (SV) by Mairold

 

E' una Notte di stelleVivi l'attesa del momento, La voglia che ho di concerto è grande!

Enrico inizia a cantare con La Band, poi, dopo un po', sotto questo Cielo Nero, ma Prima del Temporale, Enrico prosegue Il Concerto, ma poi Piove su noi, nemmeno il tempo di chiedere al vicino "...Ma vuoi dire che Non finirà questo acquazzone?" ed Enrico...Vola Via.
La piazzetta si svuota: Volti Perduti che cercano conferme o meno di ripresa dello spettacolo, I ragazzi che volano via: chi nei bar, chi sotto dei teli, chi sotto striscioni, chi letteralmente svanisce nel nulla, chi si mette in testa le sedie.
Guardo a terra dopo 10 minuti di uragano, come se ci fosse stato Il Giudizio Universale, dico che Il cielo è qui (nel senso letterale della frase...nel senso che ha messo già talmente tanta acqua che davvero il cielo si era riversato in strada): praticamente ha messo giù Tutto subito, questione di Attimi. Sono Senza Terra (nel senso che ho i piedi in 10-12 cm di acqua).
La Speranza che si possa riprendere è ormai esaurita e non lascia più spazio nemmeno alla più Piccola Illusione.
Inevitabilmente il concerto termina qui perchè è impossibile riprendere.
Lunga è la NotteFuori Piove...e non avendo La casa in riva al mare, devo percorrere alcune centinaia di km per rientrare, sono tutto bagnato (e non solo Dalla vita in giù)! Sulla strada del ritorno penso che è La Prima volta che mi capita una situazione simile e che di questa serata mi è rimasto Poco più di niente!
Post Scriptum: L'ultimo pensiero era che potesse piovere, ma contro queste Scelte di Tempo, non ci si può fare proprio nulla!

Massimo (nickname in forum Mairold)